Accedi Registrati

Accedi

Blog

Il blog della ASI D.G. Uno spazio di condivisione per tutto ciò che riguarda le arti grafiche: nuove e vecchie tecnologie, nuovi metodi di applicazione, nuovi materiali e nuove macchine. Potrai leggere alcune delle esperienze più significative, interviste e racconti di chi ha rivoluzionato il modo di stampare. Esempi di successo, dai quali poter estrarre tutto il necessario per provare nuovi mercati e nuove forme di business.

06 Giu
Visite: 943

Le pellicole termosaldabili hanno sostituito la produzione serigrafica grazie alla possibilità di effettuare a costi ridotti piccole produzioni. La serigrafia, e quindi il concetto dei grandi numeri, ha pian piano lasciato il posto alle tirature più modeste, ma con un'attenzione maggiore ai particolari. Più dettagli inserisco in un lavoro a costi sempre più bassi, più veloce sono nella realizzazione r più divento competitivo nel mercato contemporaneo. Considerando la stampa commerciale, quella maggiormente in crisi, la tendenza è verso la riduzione delle tirature e all'innalzamento dell'asticella della qualità, ma la qualità che vogliamo dev'essere anche a basso costo. 

30 Mag
Visite: 1075

Roland ha prodotto il primo plotter da stampa&taglio nel 1995. Era un plotter a trasferimento termico, con un’unità di taglio incorporata e trasferiva il colore della quadricromia fondendolo sul vinile. La possibilità di fare il pezzo unico dell’adesivo e di scontornarlo nella forma desiderata fu una rivoluzione. Da allora in poi, questa tecnologia è stata sempre perfezionata sino ad arrivare agli odierni stampa&taglio con inchiostri metallici che, addirittura, avvertono l’operatore del loro stato o di periferiche stampa&taglio con inchiostri UV che possono stampare anche vernici lucide per avere gli stessi effetti della serigrafia.

24 Mag
Visite: 605

Il nostro partner storico, da sempre molto vicino alle problematiche degli artigiani tecnologici, ha attivato fino al 30 giugno 2017 alcune imperdibili promozioni per rendere accessibile a tutti la tecnologia Roland, e per far rinnovare agevolmente il parco macchine a storici clienti.  Di seguito le promozioni attive fino fino al 30 Giugno 2017

18 Mag
Visite: 1408

Il termine packaging letteralmente significa imballaggio, in realtà in inglese copre molti più significati di quello italiano. Il packaging è infatti la scienza, l’arte e la tecnologia di avvolgere e proteggere i prodotti per la distribuzione, lo stoccaggio o la vendita al servizio di un vasto contesto di altri comparti produttivi: dall’alimentare al farmaceutico. I macchinari per il packaging sono un anello a monte a elevatissimo contenuto tecnologico e innovativo, dove l’Italia contende alla Germania la leadership a livello internazionale.

Iscriviti alla nostra newsletter

Per rimanere sempre aggiornato sulle nuove offerte